Tre infarti, una passione, la realizzazione di un sogno e infine… l’amore

By 7 Settembre 2015 Settembre 19th, 2015 Storie

Ha 37 anni e un percorso denso di colpi di scena. Simone Iodice, è una persona che sembra aver deciso di vivere senza rimpianti, a costo di cambiare clamorosamente rotta più volte. D’altra parte, oggi, la capacità di innovarsi (ben più che la pazienza) è la virtù dei forti. Tutto ha inizio sul mare, dove Simone è ufficiale di navigazione su navi passeggeri che attraversano la Manica. La tratta è ventosa, il mare è spesso e volentieri mosso: lo scenario, raccontato da tanta letteratura cinematografica, sembra avventuroso ma in realtà è il senso di routine a prevalere. E soprattutto, Simone ha ben altro in mente: “Il mio desiderio – racconta – è sempre stato quello di essere padrone della mia libertà, padrone del mio tempo”.  Il suo sogno nel cassetto è sempre stato quello di avviare una sua attività.

Nel 2011, Simone accarezza l’idea di aprire bottega iniziando a disegnare borse artigianali di lusso. Nasce quindi da un’intuizione una storia che ha il sapore del paradosso: puntare sull’artigianato e sul Made in Italy e decidere di farlo oggi, nell’era del mercato globale e delle multinazionali. Eppure, basta dare un’occhiata ai suoi lavori per capire perché la sfida funzioni: l’eccellenza premia.

Due anni dopo Severe Gusts Italy, questo il nome del brand, diventa la principale attività di Simone che può così finalmente dire addio al suo vecchio lavoro. Rimane però un sottile fil rouge che unisce il passato al presente: “Severe Gusts è una dicitura che troviamo nei bollettini meteo della marina e appunto, sta a segnalare forti raffiche di vento“, ricorda Simone. E sulla Manica, di vento ce n’è parecchio. Strano, quindi, come un’espressione che – ai tempi della vita sulle navi – doveva scatenare ansia e timore, sia stata scelta come il nome di un sogno divenuto realtà.

Ma forse di strano non c’è nulla se si considera l’avventura di Simone sotto un’altra prospettiva, cioè dal punto di vista della resilienza: una qualità di cui, oggi, si parla moltissimo. In psicologia, il termine indica una persona che posta di fronte a un evento o una situazione difficile, reagisce in modo creativo, riorganizzando positivamente la propria vita. Non si tratta di far passivamente di necessità virtù, ma di spendere le proprie energie per trasformare un’esperienza negativa in opportunità.

Lontano dal mare e dalla routine sulle navi Simone porta avanti il suo sogno con tenacia: disegna borse che catturano l’interesse di molti vip, come Ambra Angiolini e Selvaggia Lucarelli. Quella che all’inizio era una piccola impresa inizia a mettere le ali e a prendere il volo, ma i colpi di scena non sono finiti: Simone, nell’arco di breve tempo, si trova a far fronte a situazioni difficilissime e inaspettate anche sul piano personale, ben tre infarti, una situazione critica che riesce a superare anche grazie all’amore e al supporto di Barbara, la sua compagna.

Simone pensa ora a far approdare il suo marchio a Tokyo, e gli auguriamo di essere presto protagonista del pret-a-porter giapponese in occasione dei prossimi eventi dedicati alla moda. Nel frattempo, un altro importante evento lo aspetta: Simone e Barbara si sposeranno a Ischia il prossimo 24 ottobre.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.