Alberghi diffusi per vacanze autentiche in Italia

Albergo diffuso sull'isola di Burano a Venezia

Alberghi diffusi, ospitalità alternativa per le vacanze in Italia

 

Gli “alberghi diffusi” sono un modello di ricettività alternativa per trascorrere vacanze autentiche in Italia. Vacanze non solo di prossimità, ma anche sostenibili ed ecologiche. Un viaggio alla scoperta di mete di pregio dell’Italia più vera. Per immergersi nella natura incontaminata, passeggiare in montagna o in collina e trascorrere serate lungomare. Il tutto soggiornando in strutture ricettive che hanno tutte le caratteristiche e i servizi di un hotel. Il turista, però, non è un semplice ospite, ma parte integrante della comunità in cui trascorre le vacanze. Un turismo esperenziale, a contatto con gli abitanti del luogo. Coccolati come nei migliori alberghi, anzi un po’ di più. Un viaggio autentico alla scoperta dei borghi più caratteristici d’Italia. Trascorrere le vacanze in Italia in un albergo diffuso significa sentirsi “un po’ a casa, un po’ in albergo”.

La nascita degli alberghi diffusi

Gli alberghi diffusi sono una tipologia di struttura ricettiva totalmente italiana. Nascono, infatti, nel 1982 in Friuli Venezia Giulia. L’obbiettivo è quello di recuperare turisticamente i borghi distrutti dal terremoto del 1976. Questo nuovo modello di ospitalità fu messo a punto da Giancarlo Dall’Ara, docente di marketing turistico e attuale presidente dell’Associazione Nazionale Alberghi Diffusi. Strutture ricettive che rispondono perfettamente al crescente bisogno di un turismo “green”. Inoltre, rappresentano una possibilità di rinascita, anche economica, per tutte le piccole località di pregio che rischierebbero l’abbandono. Gli alberghi diffusi valorizzano borghi e paesi di notevole valore artistico. Recuperano edifici vecchi o in disuso per dargli una nuova vita turistica. Sono un’ottima occasione per far ripartire il turismo e per vivere vacanze autentiche in Italia.

La filosofia degli alberghi diffusi per vivere le vacanze in Italia

Le vacanze negli alberghi diffusi sono una nuova esperienza di turismo, che si oppone alla filosofia standard dell’accoglienza. Infatti, non sono solo un insieme di case con una gestione unitaria. Rappresentano una visione turistica lungimirante. Inoltre, la filosofia che li caratterizza è quella di uno stile di vita “orizzontale”, relazionale e comunitario, mentre le altre strutture turistiche si basano su un modello “verticale”, quello della civiltà della fretta. Allo stesso tempo, però, offrono tutti i servizi e le comodità di un classico hotel. Dal servizio in camera alla piscina, dai centri benessere al ristorante. Il tutto senza creare nuove costruzioni che impattano sul paesaggio. Si dà, infatti, nuova vita a edifici preesistenti. Per di più si coinvolgono gli abitanti. Il turista condivide non solo le vacanze, ma una residenza temporanea. Una vacanza autentica e sostenibile in tutti i sensi.

Gli alberghi diffusi sono strutture gestite imprenditorialmente dagli abitanti del borgo. Offrono camere di diversi livelli, suite e unità abitative in più edifici preesistenti e spazi comuni, come per esempio bar, ristoranti, piscina e centri benessere. Infatti, offrono un modello di ospitalità alberghiera integrato nel territorio. Le vacanze, diventano, perciò, un esperienza “going local” in una comunità viva di cui il turista è parte integrante. I viaggiatori non sono più soggetti passivi che si limitano a trascorrere un periodo di ferie. Diventano, a tutti gli effetti, attori della comunità.

Vacanze in Friuli Venezia Giulia

Gli alberghi diffusi in Italia sono poco più di 100 e si snodano lungo tutta la penisola. In Friuli Venezia Giulia, in provincia di Udine, sull’Altipiano Monte Prat, troviamo un albergo diffuso con alloggi nei tipici stàvoli, le case rurali costruite in pietra. Il paesino montano è la meta ideale per vacanze estive, invernali e fine settimana immersi nelle tradizioni locali e nella natura incontaminata. Il paesaggio è caratterizzato dalle montagne e dal fiume alpino Tagliamento. Una vacanze ecosostenibile tra gli oltre 40km di sentieri segnalati CAI e la possibilità fare sport sui percorsi in bici. Merita una visitala anche la Riserva Naturale del Lago Cornino con le sue acque cristalline e le attività per tutta la famiglia legate al progetto di conservazione del grifone.  Vacanze nelle quali si può utilizzare anche il bonus.

Vacanze negli alberghi diffusi del Friuli Venezia Giulia

Il fiume alpino Tagliamento in Friuli

Relax sul lago d’Iseo in Lombardia

Vacanze sul lago d’Iseo nell’albergo diffuso di uno dei borghi più belli d’Italia. Tutto questo si trova a Lovere, in provincia di Bergamo. Una località definita dalla scrittrice inglese Lady Mary Wortley Montagu come “il luogo più romantico che abbia mai visto in vita mia”. Le vacanze a Lovere permettono di vivere la vita lacustre. Numerosi sono gli sport acquatici che si possono fare sul lago. Da una semplice nuotata, alla vela, ma anche canottaggio e uscite in barca. Non mancano poi le possibilità di intraprendere escursioni in montagna sull’Alto Sebino. Per i più intraprendenti, da non perdere le arrampicate in montagna. Lovere è un grande anfiteatro affacciato sul lago e circondato dai monti lombardi. Vacanze uniche in uno dei borghi più caratteristici del nord Italia.

Alberghi diffusi sul lago d'Iseo

Il lago d’Iseo, Lombardia

L’isola di Burano nella laguna di Venezia

Vivere la laguna di Venezia da un punto di vista speciale. Burano è l’isola dei colori, dalle acque verdi della laguna a quelli delle case colorate. Una vacanza nell’albergo diffuso dell’isoletta è un’esperienza multi-sensoriale a contatto con gli abitanti locali, che vi portano alla scoperta delle tradizioni veneziane. Tra queste la possibilità di vedere le merlettaie all’opera nel Museo del Merletto. Le esperienze da fare a Burano sono molte. Una visita culturale a Venezia e gite in barca nella laguna con i pescatori dell’isola, per godere di spettacolari tramonti. Non mancano poi le opportunità per passeggiate in cui raccogliere erbe spontanee autoctone. Inoltre, per chi ama le spiagge sabbiose, è d’obbligo una tappa nei lidi veneziani. Vacanze slow, in un piccolo mondo autentico.

Vacanze sull'isola di Burano

Isola di Burano, Venezia

Vacanze in Italia nei trulli pugliesi

A Cisternino, nella Valle d’Itria, in Puglia, si può trascorrere una vacanza soggiornando nei tradizionali trulli. Un viaggio per vivere il passato della regione, tra la macchia mediterranea e gli ulivi secolari. Una vacanza in Italia all’insegna di sport, natura, cultura ed enogastronomia. Inoltre, soggiornare nell’albergo diffuso locale permette di raggiungere in poco tempo la costa di Polignano a Mare, dove vivere una vacanza al mare e andare alla scoperta delle numerose grotte marine di notevole interesse. Non manca poi la possibilità di visitare Matera, con i famosi sassi e i suoi labirinti sotterranei. La vacanza ideale per rilassarsi e, perché no, lavorare in smart working nei suggestivi trulli pugliesi.

Vacanze nei trulli pugliesi

I caratteristici trulli pugliesi

Alberghi diffusi in Sardegna: Orosei

A pochi passi dal mare, nella Sardegna orientale, si trova l’albergo diffuso di Orosei. Case storiche e piccole corti caratterizzano il paesino sardo di origini romane. Qui si possono trascorrere vacanze sulle spiagge. Oltre alla spiaggia di Marina di Orosei, con Cala Luna e Cala Goloritzè, da non perdere l’Oasi di Bidderosa, riserva accessibile con accesso controllato. Numerose, poi, le possibilità di trekking nella natura sul Monte Tuttavista. Un’esperienze unica per visitare grotte e cavità spettacolari, raggiungibili attraverso sentieri circondati dalla fauna mediterranea. Da non perdere anche la cucina locale. Nei piatti tipici di Orosei i sapori della terra sarda si sposano alla perfezione con quelli del mare. Enogastronomia, spiagge e montagna in un unica vacanza dal gusto unico.

Alberghi diffusi in Sardegna a Orosei

Orosei, Sardegna

Vacanze in Italia negli alberghi diffusi

Un soggiorno negli alberghi diffusi dà l’opportunità di vivere una vacanza a 360°. Si scoprono borghi e paesi nascosti, che grazie al turismo riprendono vita. Sono la meta ideale per un viaggio di prossimità in luoghi autentici e lontani dal turismo di massa. Un viaggio che permette di entrare nel cuore di una comunità. Quindi, gli Alberghi Diffusi rappresentano un modello di ospitalità pensato non per il turista “mordi e fuggi”, ma, soprattutto, per vacanzieri che diventano essi stessi soggetti attivi delle comunità. Inoltre, sono un’opportunità unica per vacanze fatte di mare, montagna, cultura ed enogastronomia. Infatti, le strutture non sono solo il punto di partenza perfetto per scoprire il territorio circostante, ma anche le tradizioni locali. Vacanze che, come afferma Giancarlo D’Ara, “rispondono al bisogno più profondo di chi va in vacanza, quello dell’autenticità”.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.