Steve Jobs, Einstein, Andy Warrol, Walt Disney, ma anche Agatha Christies e Picasso. Geni? Sicuramente e anche dislessici. Eppure, come hanno ben dimostrato, questa "particolarità" non gli ha impedito di fare grandi cose, e in alcuni casi anche di cambiare il mondo.

Proprio allo stesso modo Andy, Walt, Agatha, Steve, Albert, Pablo, John sono bambini dislessici che però sanno coltivare i propri doni e i propri talenti: chi nella scrittura o nell'arte, chi nella fisica o nella musica. Tutti impegnati in una sola idea: realizzare i propri sogni, indipendentemente dal fatto che la . . .

Questo contenuto è riservato agli iscritti!
Vuoi stare subito meglio leggendo buone notizie?

Gratis

0.00

Accesso gratuito

  • Accesso ai contenuti standard di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Registrati gratis ora!

AbbonamentoSe vuoi fare la differenza

4.97

al mese

  • Accesso a tutti i contenuti di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Abbonati subito