Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, null given in /web/htdocs/www.buonenotizie.it/home/wp-content/themes/salient-child/single.php on line 19

Turner e gli Impressionisti conquistano l'Italia

Più di 350.000 visitatori, con un picco di 8.500 presenze durante le festività pasquali. Questo è solo uno dei dati che testimoniano il grandissimo successo ottenuto dalla mostra allestita al museo Santa Giulia di Brescia dedicata a Turner ed agli impressionisti che per primi scoprirono il fascino della pittura di un paesaggio europeo sino ad allora mai considerato come soggetto principale di un’opera.

Dopo gli ottimi risultati raggiunti dalla precedente esposizione incentrata sulle opere di Gauguin e Van Gogh, il museo bresciano si riconferma una delle location più prestigiose per la diffusione della grande pittura in Italia.

Con 285 opere esposte e la possibilità di scoprire dipinti inediti per il pubblico italiano, la mostra curata da Marco Goldin ha affascinato un eterogeneo pubblico di visitatori: dai più esperti addetti ai lavori ai semplici amanti della pittura, gli appassionati hanno potuto ammirare opere di Monet (tra cui una “Cattedrale di Rouen” tra le più significative della famosa serie), Turner, Constable, Corot, Sidney e Cezanne, senza dimenticare alcune gemme di Vincent van Gogh, che con il loro raffinato appeal hanno reso l’allestimento uno dei più visitati in tutta Europa nel 2007.

Un risultato che conferma l’ottimo lavoro degli organizzatori e che costituisce il giusto riconoscimento per i grandi sforzi di chi sta riportando all’attenzione del pubblico italiano, spesso distratto e poco partecipe, la grande pittura mondiale.
Il successo di questa mostra, prorogata di due settimane rispetto al termine previsto del 25 marzo vista l’enorme richiesta di prenotazioni, testimonia però che la sensibilità artistica nazionale non è affatto sopita, ed il desiderio crescente di avvicinarsi all’arte, in tutte le sue forme, rappresenta un punto fermo per far ripartire lo sviluppo culturale del nostro paese.

Il museo Santa Giulia di Brescia si gode ora i meritati riconoscimenti, ma dimostra di non avere alcuna intenzione di adagiarsi sulle lodi ricevute per i precedenti allestimenti e guarda già al futuro: nel prossimo autunno è infatti in programma un altro straordinario evento, “America! Storie di pittura dal Nuovo Mondo”.
Arriveranno in Italia oltre 150 dipinti dei più importanti artisti americani del XIX secolo, molti dei quali inediti e mai ammirati all’interno dei nostri confini, che offriranno la possibilità di scoprire il percorso pittorico dei maestri d’oltreoceano.
Un altro appuntamento da non perdere dunque per tutti gli appassionati, e non solo, ed un’altra occasione per impreziosire il già prestigioso “curriculum” dei musei italiani: appuntamento al 24 novembre, non mancate.

Lascia un commento