Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, null given in /web/htdocs/www.buonenotizie.it/home/wp-content/themes/salient-child/single.php on line 19

Grosso taglio ai listini Alitalia

L’Alitalia, sempre più pressata da una concorrenza agguerrita, ha deciso: i prezzi dei biglietti aerei vanno ridotti e non di poco. Così, dal 15 settembre, i listini per le tratte nazionali subiranno un taglio medio di ben il 30%.L’azienda ha totalmente rivisto la propria politica tariffaria. E, sulla decisione di procedere con una notevole riduzione dei prezzi, ha sicuramente pesato la crescente minaccia rappresentata dai cosiddetti “discount dei cieli”, ovvero dai vettori a basso europei che stanno aumentando la propria presenza anche nel nostro paese. Proprio le compagnie delle “super offerte” stanno stravolgendo l’intero settore dei voli civili in tutto il Vecchio Continente. A danno soprattutto delle società più grandi e “blasonate”, che soffrono la terribile guerra dei prezzi.Basti pensare al caso della aggressiva compagnia irlandese Ryanair che, proprio grazie a una politica commerciale basata su “prezzi stracciati”, è riuscita ad invadere l’Europa e a mettere in seria difficoltà in Germania un marchio storico come quello Lufthansa. E, oltre alla Ryanair, che da piccolo vettore regionale è diventato lo “Spauracchio” delle grandi compagnie di bandiera, ci sono ormai diversi vettori “discount”, come la Virgin-Express o la Go-fly. Tutto questo spinge il mercato nel senso della riduzione dei prezzi. L’Alitalia ora procede con un super taglio perché sa che il quadro competitivo è ormai cambiato e cambierà ancora in modo sensibile. La stessa Ryanair ha già di fatto “dichiarato guerra” ad Alitalia, cominciando a crescere in Italia e promettendo di essere “a pieni giri” anche nel nostro paese entro due anni. Il tutto, come già fatto in altre nazioni, stringendo accordi con gli aeroporti minori, come nel caso di Roma-Ciampino.

Lascia un commento