La super-nonna da Guinness dei primati: 88 anni e non sentirli

Johanna1

Johanna Quaas, ginnasta tedesca e ottantottenne. Sì, avete letto bene: ad 88 anni appena compiuti (lo scorso 20 novembre) Johanna, entrata nel Guinness dei primati 2013 per essere “l’atleta più anziana del mondo ancora in piena attività”, ancora si allena tutti i giorni e partecipa a gare ed esibizioni.

Johanna10Nata a Hohenmölsen – cittadina vicino a Lipsia (Germania) – ha praticato questo sport da quand‘era bambina a quando si è sposata con il suo allenatore, Gerhard Quaas, negli anni ’60 – cambiando il cognome da nubile, Geißler, con quello del marito (con lei nella foto a lato).

Dopo tre figlie e una lunga pausa, all’età di 57 anni Johanna ha deciso di tornare alla ginnastica artistica. Oltre ad allenarsi tutti i giorni, oggi pratica regolarmente anche yoga, corsa e bicicletta.

Johanna è ancora un’atleta versatile: pratica le sbarre parallele, la trave di equilibrio e la ginnastica a corpo libero – come dimostrano i video della sua pagina Facebook.

Johanna9Spesso le viene chiesto: non sente dolore mentre esegue tutti questi esercizi? Ma Johanna risponde sempre sorridendo: “Assolutamente no. Quando mi alzo – e sono un tipo molto mattiniero – la prima cosa che faccio è correre su e giù per le scale”.

E commentando l’inserimento del suo nome nel Guinness dei primati, Johanna ha dichiarato: E’ una sensazione fantastica essere inclusi (nel libro dei Guiness) e spero tanto che questo record ispiri le persone a rendersi conto che non è mai troppo tardi per decidere di fare qualcosa”.

Nessun Commento

Lascia un commento