Cellulari: in arrivo il caricabatterie universale

Vi è mai capitato di non riuscire ad utilizzare il caricabatteria di un amico o di un collega perché incompatibile con il vostro telefono cellulare? Presto questo inconveniente sarà solo un ricordo: nel 2011 arriverà sul mercato europeo il caricabatterie universale, compatibile con tutti i tipi di cellulare. In questo modo, non sarà più indispensabile comperare un nuovo caricabatterie solo perché il vecchio, nonostante sia ancora perfettamente funzionante, non si adatta al nuovo telefonino.

Ogni volta che un dispositivo elettronico si rompe e se ne compra uno nuovo, oltre al problema dello smaltimento del vecchio dispositivo, si pone il problema dello smaltimento del vecchio caricabatterie che in questi casi si trasforma di fatto in un rifiuto elettronico. Il nuovo caricabatterie universale, invece, contribuirà a ridurre in modo sensibile la produzione di rifiuti elettronici, tutt’altro che semplici da smaltire.

Il nuovo caricabatterie universale, chiamato Universal Charger  è stato presentato questa settimana dalla Commissione Europea attraverso una conferenza stampa durante la quale Antonio Tajani, vicepresidente della Commissione europea e responsabile per l’industria e le imprese, ne ha ricevuto un esemplare da Bridget Cosgrave, direttore generale di DigitalEurope, la principale associazione che rappresenta l’industria europea delle tecnologie digitali.

L’Unione Europea e 14 produttori di telefonini hanno sottoscritto un accordo che riguarda tutti i cellulari muniti di uscita Micro-USB per il trasferimento di dati multimediali da e verso altri dispositivi elettronici (ad esempio, i PC). I cellulari dotati di Micro-USB sono attualmente i più diffusi sul mercato europeo, ma per tutti gli altri modelli l’accordo prevede anche la realizzazione di un adattatore.

Pagine: 1 2

Nessun Commento

Lascia un commento