AIDS: Telefono Verde ora in 7 lingue

E’ partito un nuovo progetto del Telefono Verde AIDS, servizio creato dall’Istituto Superiore di Sanità nel 1987 con fini informativi e di prevenzione. Da lunedì scorso, infatti, è possibile ricevere informazioni e aiuto in sette lingue, chiamando il numero gratuito 800-861061. All’italiano si sono infatti aggiunti arabo, cinese, francese, inglese, rumeno, russo e spagnolo.

Il progetto si è messo in moto grazie al finanziamento del Ministero della Sanità e fa parte di una campagna di informazione e sensibilizzazione al problema dell’AIDS, promossa dal Ministero in collaborazione con il National Focal Point italiano, una rete di esperti coordinata dall’Istituto Superiore di Sanità.

Il Telefono Verde, costituito da una équipe composta da quattro ricercatori psicologi e da un collaboratore tecnico di ricerca, fornisce informazioni scientifiche e personalizzate sull’infezione da HIV e sull’AIDS, ma si occupa anche di organizzare studi e progetti in ambito psico-socio-comportamentale, percorsi formativi rivolti agli operatori sanitari e seminari per studenti.

La possibilità di ricevere questo tipo di informazioni è molto importante e adesso si adegua alla nuova realtà del Paese, in cui i cittadini stranieri sono sempre di più. Soprattutto per le persone e le famiglie arrivate da poco, che hanno appena intrapreso il cammino dell’integrazione, una facilitazione in tal senso, in caso di difficoltà, potrebbe davvero costituire un aiuto fondamentale.

Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì, dalle 13 alle 18 e i cittadini stranieri potranno chiamare, a turno, secondo il seguente calendario:
lunedì per le persone di lingua inglese e francese, martedì per le persone di lingua rumena, mercoledì per quelle di lingua spagnola, giovedì per il cinese e l’arabo, e venerdì per le persone di lingua russa.

Lascia un commento