Sempre aperto a Torino l'Ethical Village

E’ stato aperto il 5 febbraio a Torino in attesa dell’inizio dei Giochi Invernali e rimarr� insediato per tutta la durata delle Paraolimpiadi: si tratta dell’Ethical Village, il Villaggio dei Valori Olimpici e della Solidariet�. Si tratta di uno spazio dedicato alla promozione del mondo del non profit e del volontariato: sono stati organizzati appuntamenti e incontri aperti a tutti ed in particolar modo agli studenti che pi� devono essere sensibilizzati sul valore dello sport. Presso il museo della Radio e della Televisione inoltre � anche possibile firmare il Libro delle firme per la Tregua Olimpica, il libro di firme pi� grande del mondo che ha gi� raccolto l’adesione di migliaia di semplici cittadini, sportivi, atleti, personalit� della cultura e dell’arte. Oltre a una serie di stand fissi dei vari enti organizzatori, ogni giorno sono stati presentati gruppi, iniziative e progetti di diverse parti del mondo che hanno avuto modo di testimoniare il proprio impegno. Non va infatti dimenticato che proprio grazie ai 20.000 volontari che hanno prestato gratuitamente il loro tempo e le loro competenze � stato possibile realizzare queste Olimpiadi.
Molti gli enti promotori dell’Ethical Village: dal Coordinamento no profit delle Olimpiadi di Torino (Agesci To; Anpas – Piemonte, Avo To, Banco Alimentare Piemonte e Valle d’ Aosta, Comitato Cittadella della Civilt�, Cooperativa Radio Torino Popolare, Confcooperative, Coordinamento prov.le del volontariato di Protezione Civile, Croce Verde, PGS Polisportive Giovanili Salesiane, Sermig, Unitalsi – sottosezione di To) al Toroc, passando per il Comitato Paralimpico, il Comune e la Provincia di Torino, Regione Piemonte, Rai Segretariato Sociale e i Centri di Servizio per il volontariato (Idea Solidale, Associazione per il volontariato societ� solidale Cuneo, CSVA, VSSP).
Per il periodo delle Paraolimpiadi la sede dell’Ethical Village sar� la Rai di Via Verdi, 19, mentre la festa finale si terr� presso il Sermig, all’Arsenale della Pace il 18 marzo. Per informazioni 011.2478043.

Lascia un commento