Smart cities: città europee sempre più "a misura d'uomo"

di 5 Novembre 2012Ambiente

E’ trentino il progetto presentato in occasione dello SMAU 2012, che consentirà di potenziare ulteriormente i servizi offerti dalle “smart cities” attraverso l’uso delle nuove tecnologie. I-Scope (così si chiama l’iniziativa) beneficerà di uno stanziamento di 4 milioni di euro, mira a cambiare il volto delle città, migliorandone radicalmente la qualità di vita, con un occhio di riguardo per i cittadini disabili.

Il progetto – che dall’ambito regionale ha puntato con successo ad un profilo europeo – si chiama I-Scope (che sta per “Interoperable Smart City Services through an open Platform for Urban Ecosystems”) e verrà realizzato grazie a

UNISCITI A NOIScopri finalmente come informarti senza allarmismo, titoli strillati e fake news!

Pagine: 1 2

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.