Risparmiare 1.000 euro all'anno in bolletta? Si può!

By 28 Ottobre 2012 Economia, Risparmio

Gli italiani sono un popolo molto attento al risparmio, in un periodo di scarsa crescita economica, infatti, ridurre le spese fisse può fare la differenza nell’ambito del bilancio familiare. Per quanto riguarda la telefonia, ad esempio, la via più sicura per effettuare delle scelte convenienti per telefonare e tenerci in contatto con i nostri cari é valutare attentamente cosa ci offre il mercato. Una soluzione potrebbe essere confrontare le migliori tariffe di telefonia del momento, modalità che consente di risparmiare e individuare in breve tempo ciò di cui abbiamo bisogno.

 

Risparmiare sulle spese di ogni giorno non è cosa impossibile. L’ultima indagine condotta da SuperMoney, l’unico portale di comparazione certificato da Agcom, che compara le tariffe di energia, telefonia ,cellulari,  ha rivelato come il cambio di operatore sui mercati di energia e telefonia possa far risparmiare fino a 1.000 euro all’anno. E non è tutto, SuperMoney ha anche pensato di chiedere ai suoi utenti come spenderebbero poi il denaro risparmiato, stilando così la top list delle 10 cose migliori da fare e comprare con 1.000 euro.

Si va da chi non resisterebbe ad acquistare l’ultimo gioiellino dei prodotti Apple, l’iPhone 5, a chi volerebbe subito in Australia, sino a chi si regalerebbe un corso di cinese: sono tanti i desideri nascosti e, sempre più spesso, insoddisfatti degli italiani. Ma andiamo con ordine, prima il dovere e poi il piacere. Quindi, in primis, come fare per risparmiare?

L’analisi di SuperMoney ha preso in considerazione i settori di telefonia ed energia, che, sempre più spesso, non lasciano tregua alle tasche degli italiani.

1) Per quanto riguarda il settore energetico, cominciando da un confronto tra le tariffe di luce e gas, emerge che scegliendo la migliore offerta di energia elettrica sul libero mercato un utente tipo (con consumi di 2700 kw/h) si può risparmiare circa 80 euro rispetto alla tariffa di maggior tutela; a questi 80 euro si sommano circa 140 euro risparmiati grazie alle tariffa gas più conveniente (per un utente-tipo con consumi di 1.400 mc di gas), per un totale di 200 euro salvati dalla bolletta energetica in un anno.

2) Passando, invece, al settore della telefonia mobile vediamo come un utente che utilizza molto il cellulare (5 chiamate circa al giorno, 5 sms al giorno e internet illimitato) può risparmiare ben 36 euro al mese se seleziona la tariffa più conveniente sul mercato: è questa, infatti, la differenza di prezzo esistente tra l’offerta 1° classificata e quella alla posizione numero 10 del servizio di confronto di SuperMoney. A fine anno, il risparmio ammonta a circa 430 euro. Guardando, poi, ai costi delle bollette di telefono e internet: in questo settore, il risparmio tra la tariffa più conveniente e quella che si trova al 10° posto può arrivare a 30 euro al mese, per un totale di 360 euro risparmiati in un anno.

Tiriamo ora le somme: scegliere l’operatore più vantaggioso sul mercato, a fine anno, si traduce in un risparmio di 200 euro sulle bollette di luce e gas, 430 euro sulla tariffa cellulare e 360 euro di telefono e internet. In totale 990 euro all’anno.

Ed è arrivato finalmente il momento di passare “dal dovere al piacere”. SuperMoney ha inviato un sondaggio via email ai suoi utenti, chiedendo cosa vorrebbero fare e comprare se avessero a disposizione 1.000 euro.

Ecco la classifica: la più grossa tentazione per gli italiani è rappresentata dall’iPhone 5, che occupa il primo posto con il 24% delle preferenze. Il modello top del “melafonino”, con la connessione 3G e 64 Gb di memoria costa 949 euro.

Al secondo posto troviamo i tifosi di calcio, che sognano di volare a Londra il 25 maggio 2013 per la finale di Champions League. La finale si aggiudica infatti il 17% delle preferenze. Un bel viaggio in Australia occupa invece la terza posizione della classifica, conquistando il 13% del campione.

Gli amanti della Tv sono il 12% del campione e comprerebbero una televisione 3D; occupa la quinta posizione della classifica il 10% degli utenti di SuperMoney, che una volta risparmiati 1000 euro, non penserebbe a spenderli bensì ad investirli magari in un conto deposito, gli amanti delle lingue (8%) investirebbero in un corso di cinese.

Gli amanti della fotografia, anche principianti, non rinuncerebbero ad una bella reflex: il 7% del campione userebbe i suoi 1.000 euro per comprarsi una macchina fotografica. Chiudono la classifica una cena romantica sulla Tour Eiffel (5%), l’acquisto di una borsa di lusso (3%) e l’acquisto di un cucciolo con pedigree (1%).

“Il nostro sondaggio dimostra quante cose diverse si possono fare con i soldi risparmiati dalle bollette”, commenta Andrea Manfredi, amministratore delegato di SuperMoney. “Scegliendo in modo oculato il giusto operatore di energia e telefonia l’impatto sul bilancio domestico può essere notevole. Ecco perché non bisogna limitarsi a rinnovare passivamente i propri contratti e abbonamenti, ma è bene cercare sempre la tariffa più vantaggiosa sul mercato”.

Insomma, i motivi per risparmiare sono tanti e diversi a seconda delle proprie esigenze. Farlo poi, non è così difficile: basterà fare un confronto su uno dei portali di comparazione specializzati per capire immediatamente quali sono le offerte più convenienti sul mercato.

 

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.