Torna l'ottimismo tra i consumi. Qualche consiglio per risparmiare

By 13 Febbraio 2015 Economia, risparmio
codici sconto

Il nuovo anno appena iniziato ha portato con sé, oltre a una buona dose di neve e temperature rigide, una lieve brezza di ottimismo per quanto riguarda la situazione finanziaria degli europei. E’ quanto emerge dalla Ricerca Internazionale ING sul risparmio in Europa, secondo cui i risparmiatori europei si dichiarano più soddisfatti dello stato delle proprie finanze e vedono più rosea la propria situazione economica”.

La rilevazione, realizzata tra ottobre e novembre 2014 in 13 Paesi d’Europa su un campione di quasi 13mila individui, mette in evidenza l’ottimismo a livello europeo dei consumatori in merito alla propria situazione finanziaria. Secondo la ricerca, diminuiscono gli intervistati che rispetto allo scorso anno vedono peggiorata la propria situazione finanziaria (passando dal 41% al 36%).

Lievi spiragli di miglioramento anche nel nostro Paese anche se, come commenta Paolo Pizzoli, Senior Economist di ING Bank Italia il fenomeno (in Italia) è solo accennato complice l’elevata incertezza sui tempi e sull’entità della prossima ripresa economica che, continua Pizzoli “è ben riflessa nell’insoddisfazione dei nostri connazionali sul livello dei propri risparmi”.

Se da una parte dunque si registra un aumento di ottimismo per quanto riguarda la propria situazione finanziaria, dall’altra l’incertezza del quadro economico ancora costringe il 74% dei cittadini europei a contrarre i consumi, ma non la voglia di acquistare.

Come ottimizzare dunque la propria capacità di acquisto? Diffusissimo negli Stati Uniti, il couponing, ovvero la raccolta di codici sconto che riducono il prezzo degli acquisti, diventa anche in Italia, nella variante on-line, uno tra i sistemi d’acquisto preferiti dei consumatori. Esistono infatti portali nati per aiutare i cittadini ad orientarsi nel mare magno delle offerte on-line. Tante le opportunità e i coupon, come i codici sconto di eBay su Sconti.com per gli articoli tecnologici che, come è noto, non conoscono mai crisi. Il funzionamento dei codici sconto è semplice: dopo aver scelto una categoria merceologica (ci sono promozioni su moda, viaggi, cosmesi, sport, ecc.) si clicca sul codice che compare vicino al prodotto, e una volta copiato si procede all’acquisto direttamente sull’e-shop del prodotto desiderato. Un modo semplice di spendere bene e che trasforma strategie aziendali di consumo in una valida fonte di risparmio.

Leave a Reply