Le tolgono il cuore trapiantato, riattivato quello naturale

Straordinario intervento chirurgico in Gran Bretagna: a una bambina di 12 anni è stato tolto il cuore che aveva ricevuto da un donatore ed è stato riattivato il suo, che ‘dormiva’ da dieci anni. L’operazione è stata fatta al Great Ormond Street, ed è stata decisa dai medici quando nel novembre scorso Hannah Clark ha iniziato a mostrare sintomi di rigetto verso il cuore che le era stato impiantato dieci anni prima.
Nel corso dell’intervento, i vasi sanguigni del cuore della bambina sono stati ricollegati all’organo che non era mai stato rimosso. L’organo era stato sostituito da quello del donatore perché era stato colpito da una grave infiammazione: i medici avevano sempre pensato che avrebbe potuto ‘riprendersi’ dopo un lungo riposo. La paziente, originaria del Galles, si sta riprendendo molto bene, secondo la madre, e non ha neanche più bisogno di prendere i potenti farmaci antirigetto che aveva preso finora.

Lascia un commento