Importanti novità quest'anno a MiArt, fiera d'arte moderna

Forte dei suoi numeri – 235 espositori nel 2007, oltre 12 mila metri quadri di superficie espositiva, 38 mila visitatori – la tredicesima edizione di MiArt, in programma dal 4 al 7 aprile 2008, annuncia importanti novità. A cominciare dal restyling dell’immagine coordinata, affidato al noto architetto Pierluigi Cerri che ha voltato pagina, con un marchio che punta ad una chiara riconoscibilità, segnando simbolicamente un passo determinante per la manifestazione che vuole essere un punto di riferimento per il pubblico dei collezionisti e degli addetti ai lavori.

Da sempre la Fiera d’Arte Moderna e Contemporanea di Milano è un evento culturale privilegiato per l’attenzione dedicata alle novità del mercato artistico, in costante mutamento, e alle diverse frontiere del mondo dell’arte. La Fiera si comporrà di tre settori – “Moderno”, “Contemporaneo” e “Anteprima” – che nel loro complesso rappresentano l’arte italiana ed internazionale dalle avanguardie storiche alla sperimentazione più recente, attirando collezionisti con interessi e d esperienze differenti.

MiArt è ArtNow: ovvero un momento in cui l’Arte irrompe, dilaga e coinvolge. Terza, per volume di scambi, solo a New York e Londra, Milano vuole consolidare ancora il suo ruolo da leader nel mercato artistico internazionale. Il prossimo MiArt coinvolgerà la città nel suo complesso e si caratterizzerà – annuncia l’Assessore alla Cultura Vittorio Sgarbi – per le code dalle sette a mezzanotte davanti a musei, gallerie, luoghi della cultura e dell’arte, sia civici che privati.

In attesa di MiArt, sette grandi mostre animeranno, a partire da febbraio, la vita culturale della città: la retrospettiva di Richard Avedon allo Spazio Forma, Giacomo Balla a Palazzo Reale, Anselm Kiefer alla Triennale, Joel Peter Witkin e Jan Saudek al Pac, Francis Bacon a Palazzo Reale, Mario Sironi alle Stelline e il neoclassicismo del Canova.

MiArt 2008 – Fiera Internazionale d’Arte Moderna e Contemporanea

Fieramilanocity, Padiglioni 1,2,4
Ingresso Porta Teodorico

Inaugurazione 3 aprile ore 18.00 (su invito)
Apertura al pubblico: 4-6 aprile 12.00 – 21.00
7 aprile: 12.00 – 18.00

Info: 02-48550. 489
e-mail: miart@fmi.it

Lascia un commento