Mai più amputazioni

E’ lo spauracchio di tutti coloro che soffrono di arteriopatia ostruttiva in fase avanzata. Attenzione, potrebbe anche essere una causa del diabete e comunque di tutte quelle patologie del microcircolo vascolare. La terapia, nei casi avanzati, è chirurgica e, spesso, disperata, perché la patologia, conduce alla gancrena per evitare la quale, si deve ricorrere all’ amputazione dell’ arto. Ma adesso si profilano delle ottime speranze terapeutiche, in base ad uno studio effettuato su 12 pazienti dell’ università di Napoli, condotto da Vincenzo Sica e Claudio Napoli. La sperimentazione, durata un anno, è stata condotta su topi di laboratorio e si avvale delle cellule staminali del midollo osseo capaci di riparare e rigenerare i distretti interessati. Se le aspettative dovessero essere soddisfatte dai risultati fin’ adesso ottenuti, fra non molto, questa grave patologia potrebbe essere curata efficacemente, senza il ricorso alla chirurgia demolitiva, finora, purtroppo necessaria.

Lascia un commento