“Così ho salvato la mia azienda per non licenziare”

Conti in rosso, fatturato in calo, un’azienda al collasso. I presupposti per dichiarare il fallimento c’erano tutti, ma Gian Pietro Beghelli, fondatore dell’omonima azienda bolognese, leader in Italia nei sistemi di illuminazione di emergenza, ha tenuto duro e dopo due anni di risanamento è riuscito a salvare il sogno su cui ha basato tutta la sua vita, riuscendo a non licenziare nessuno.

[themoneytizer id=17261-16]