A Perugia, un festival per progettare l'energia di domani

By 13 Giugno 2012 Ambiente

E’ iniziato il conto alla rovescia per il Festival dell’Energia di Perugia. Il tema di quest’anno è “Energia per ripartire”, una profonda riflessione sulla necessità urgente di affrontare scelte che riguardano la politica energetica del paese, per crescere in competitività e consapevolezza. Non bisogna, infatti, dimenticare che anche l’energia utilizzata in modo più sostenibile apporta un fondamentale contributo all’equilibrio fra le risorse del pianeta e i nostri fabbisogni.

Il Festival dell’Energia sarà inaugurato venerdì 15 giugno a Palazzo dei Priori a Perugia e proseguirà fino a domenica 17 giugno, con oltre 40 appuntamenti nel centro storico, per tutto il fine settimana. Appuntamenti che alterneranno sessioni istituzionali dedicate agli esperti e agli addetti ai lavori a dibattiti, talk-show, presentazioni di libri, iniziative ludiche per i più piccoli e di divulgazione per il grande pubblico.

Durante la tre giorni perugina, in particolare, troveranno ampio spazio i temi della trasparenza in bolletta, della lotta allo spreco e dell’energia come chiave di volta per creare posti di lavoro.

E ancora, mostre e spazi espositivi all’insegna dell’energia sostenibile. Particolarmente interessanti saranno, poi, le visite guidate alle eccellenze locali e cioè:

– gli impianti di Archimede Solar Energy a Massa Martana, che sfruttano la tecnologia del solare a concentrazione sviluppata dal Premio Nobel Carlo Rubbia, e

– la centrale idroelettrica di Galleto nel Ternano, la più grande in Italia e tra le più potenti in Europa.

La partecipazione del pubblico è libera e gratuita a tutti gli eventi del Festival, così come le visite guidate – trasporto incluso – con partenza dal centro storico di Perugia, previa prenotazione all’indirizzo e-mail segreteria@festivaldellenergia.it.

Informazioni dettagliate sull’evento sono disponibili sul sito del Festival dell’Energia .

 

Laura Pavesi

About Laura Pavesi

Leave a Reply