Navi più ecologiche grazie ai LED

di 19 Giugno 2012Ambiente

Un impianto di illuminazione a basso impatto ambientale conviene, sia a livello ecologico che sul piano economico. Per questo motivo, la compagnia “Grandi Navi Veloci” ha deciso di sostituire i tradizionali globi luminosi a incandescenza con luci LED (Light-Emitting Diodes).

Si tratta, senza dubbio, di un progetto-pilota che aprirà nuove porte, introducendo politiche di risparmio energetico anche nel mondo navale: “Grandi Navi Veloci” (una delle compagnie più utilizzate dai turisti italiani e non, soprattutto nel periodo estivo), ha deciso di testare il nuovo sistema partendo da una delle sue navi.

La “cavia” – se così si può definire – sarà la nave “Splendid”, a bordo della quale l’impianto di illuminazione verrà radicalmente rivoluzionato a partire dal 25 giugno prossimo. L’installazione del nuovo sistema di illuminazione LED sulla “Splendid” verrà portato a termine entro il 9 luglio 2012, ma questa sarà solo una prima tappa nell’ambito di un progetto-pilota che dovrebbe vedere la sostituzione dei fari a incandescenza su tutte le navi della Compagnia in tempi relativamente brevi, cioè entro il 2013.

L’illuminazione LED, che negli anni ’90 veniva utilizzata solo nell’ambito della segnaletica stradale, inizia sempre più a qualificarsi come il sistema di illuminazione del futuro. Il LED è un componente elettronico che, stimolato da un ridotto passaggio di corrente, emette una luce priva di raggi ultravioletti (per questo motivo gli impianti non attirano gli insetti) e di raggi infrarossi.

I vantaggi di questo tipo di illuminazione (la cui introduzione su “Grandi Navi Veloci” è stata appositamente studiata dalla società bolognese “Site”), sono molteplici.

In primo luogo, in termini di risparmio economico, l’illuminazione LED consente una sensibile riduzione rispetto ai costi dell’illuminazione tradizionale: circa il 93% rispetto alle lampade ad incandescenza e il 90% rispetto al consumo delle lampade alogene.

Il rapporto è vantaggioso anche confrontando il sistema LED con le comuni lampade a scarica (utilizzate su larga scala nei luoghi pubblici e negli impianti sportivi): si calcola, infatti, che il consumo di una lampada LED sia circa 1/3 del consumo di una lampada a scarico.

Se i vantaggi economici sono palpabili, notevoli e di ben più ampia portata sono i vantaggi ambientali: in primo luogo, la radicale riduzione delle emissioni di CO2.

Ma non solo: a differenza dei fari a incandescenza, le lampade LED non generano calore e consentiranno, quindi, di ridurre notevolmente i consumi dell’aria condizionata.

 

UNISCITI A NOIScopri finalmente come informarti senza allarmismo, titoli strillati e fake news!

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.