RE-Food: un progetto italiano di recupero del cibo

di 18 Dicembre 2012Ambiente

Da qualche settimana è partito in Alto Adige, a Bolzano, l’iniziativa “RE-Food”, nuovo progetto-pilota che ha come obiettivo principale la riduzione degli sprechi alimentari. Il prefisso “RE” sta per ‘recupero’, ‘recycling’ e ‘Rettung’ che, in lingua tedesca, significa ‘salvataggio’. L’idea mira, infatti, a salvare i generi alimentari che altrimenti andrebbero buttati.

La prima fase del progetto “RE-Food” è di ricerca: il gruppo sta cercando di capire quando grande è l’entità del cibo scartato e che tipo di cibo esso sia. Per ora, è stato possibile recuperare soprattutto frutta e verdura.

Fonte:  Il Cambiamento

UNISCITI A NOIScopri finalmente come informarti senza allarmismo, titoli strillati e fake news!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.