Il 12-13 giugno, oltre ai quattro referendum nazionali, i milanesi saranno chiamati a votare anche altri cinque quesiti che sintetizzano un  approccio ecologico alla realtà complessa e dinamica della più grande città industriale del nord Italia. Cinque quesiti, cinque tematiche su cui i Milanesi saranno invitati a dire la loro:

  1. riduzione del traffico e dello smog attraverso il potenziamento dei mezzi pubblici, pedonalizzazione del centro e estensione dell’Ecopass,
  2. raddoppio del verde pubblico e riduzione della cementificazione selvaggia del suolo,
  3. conservazione del futuro parco agroalimentare dell’Expo,
  4. risparmio energetico con conseguente riduzione di emissioni di gas serra,
  5. ripristino della Darsena e riattivazione idraulica e paesaggistica dei Navigli.

    Questo contenuto è riservato agli iscritti!
    Vuoi stare subito meglio leggendo buone notizie?

    Gratis

    0.00

    Accesso gratuito

    • Accesso ai contenuti standard di BuoneNotizie.it
    • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
    • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
    • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
    • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

    Registrati gratis ora!

    AbbonamentoSe vuoi fare la differenza

    5.00

    al mese

    • Accesso a tutti i contenuti di BuoneNotizie.it
    • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
    • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
    • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
    • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

    Abbonati subito a 5€ al mese