Il signor Felice Carelli, pensionato residente a Zorlesco di Casalpusterlengo (Lodi), da alcuni anni combatte una battaglia molto personale contro l’abbandono dei rifiuti lungo le strade del Lodigiano. Ogni giorno percorre chilometri e chilometri in sella alla sua bicicletta, perlustrando le campagne della pianura lodigiana, raccogliendo i rifiuti abbandonati dai propri concittadini e conferendoli a chi di dovere.

 

Riscopri anche tu il piacere di informarti!

Il tuo supporto aiuta a proteggere la nostra indipendenza consentendoci di continuare a fare un giornalismo di qualità aperto a tutti.

Sostienici

Da circa 6 anni a questa parte, Carelli esce di casa al mattino in sella alla sua “eco-bici” (come lui stesso l’ha ribattezzata), trovata in mezzo alle campagne e – naturalmente – recuperata. Il signor Felice non riesce a capire come cartacce, bottiglie di plastica e lattine vengano gettate ai bordi delle strade o abbandonate nel verde, quando – impiegando lo stesso tempo e la stessa fatica – potrebbero essere tranquillamente differenziate o conferite alla discarica.

 

Carelli, il cui “raggio d’azione” è di circa 12 chilometri intorno a Casalpusterlengo, durante la settimana preferisce ispezionare le cosiddette “strade basse”: strade non asfaltate oppure strade comunali e provinciali poco trafficate. Mentre nel weekend, quando i camion non viaggiano, si spinge a ripulire anche le statali. Carelli raccoglie i rifiuti abbandonati, li separa e li colloca in appositi contenitori che lui stesso ha montato sulla bicicletta ….. 

 

 

 

Continua a leggere questa storia su Shinynote.com  in collaborazione con BuoneNotizie.it*

Condividi su:
Avatar photo

Laura Pavesi

Riscopri anche tu il piacere di informarti!

Il tuo supporto aiuta a proteggere la nostra indipendenza consentendoci di continuare a fare un giornalismo di qualità aperto a tutti.

Sostienici