Spending review: oltre 95.000 segnalazioni in 7 giorni

di 9 Maggio 2012Marzo 5th, 2017Attualità

Come era prevedibile, gli italiani hanno risposto in massa all’appello del Governo sulla spending review. Una nota di Palazzo Chigi parla, infatti, di oltre 95.000 messaggi inviati in una sola settimana, con picchi di 24.000 segnalazioni durante lo scorso weekend e un flusso costante di messaggi nelle ore notturne.

Ciò significa che quasi 100.000 italiani hanno pensato di trascorrere parte del loro tempo libero e del meritato riposo, magari dopo una lunga giornata di lavoro, rispondendo all’appello del Governo e inviando una mail, per quella che si configura come una grande manifestazione di senso civico.

Direttamente chiamati in causa, i cittadini italiani hanno suggerito possibili risparmi e, quindi, indicato sprechi e disservizi nella sanità, nella gestione degli Enti locali, sulle auto blu e sulle consulenze, ma hanno anche parlato di tetti agli stipendi, risparmio energetico e pensioni. In generale, le tipologie di segnalazioni si dividono in quelle che hanno indicato uno spreco circostanziato e circoscritto ad una particolare realtà e quelle che sono intervenute, più in generale, su temi di interesse pubblico.

Secondo una breve analisi di Palazzo Chigi, si è avuta una media di 1 messaggio ogni 2 secondi, proveniente da tutti i settori della popolazione: molti giovani, oltre a dipendenti delle pubbliche amministrazioni, liberi professionisti, ricercatori, professori universitari, imprenditori, associazioni di categoria, enti no-profit.

“La partecipazione degli italiani al progetto di revisione della spesa pubblica – si legge nella nota di Palazzo Chigi – è stata particolarmente elevata e dalle numerose mail giunte vi è un sollecito al Governo ad intervenire in modo tempestivo per cancellare le inefficienze”.

Gli italiani stanno facendo la loro parte come cittadini, cosa che in un clima di disaffezione alla politica ed alla gestione della cosa pubblica – come testimoniato dal calo dell’affluenza alle ultime elezioni amministrative – è un segnale positivo. Il Governo, per il momento promette, che terrà in considerazione i suggerimenti degli italiani, ma il vero banco di prova sarà l’attuazione concreta dei consigli che così puntualmente stanno arrivando nelle stanze di Palazzo Chigi.

 

Articoli correlati:

Il Governo apre a suggerimenti sulla spending review

UNISCITI A NOIScopri finalmente come informarti senza allarmismo, titoli strillati e fake news!

No Comments

  • Gentile Agostino ha detto:

    recupero 30 ml  di iva evasa  in nero riaprendo le case chiuse e riacquisire moralità
    nelle città questo è il momento che anche la chiesa può condivivere .

  • Gentile Agostino ha detto:

    soppressione dell’inutile polizia provinciale 

  • Pascuzzo Gino ha detto:

    Ha senso  mantenere comuni di 50 anime con tanto di amministrazione e tutto quello che ne consegue? Dove è finita la proposta di legge per l’accorpamento dei comuni con popolazione inferiore a mille abitanti?

  • Crisfree70 ha detto:

    come si fa a scrivere sul sito del governo?

  • Lazza ha detto:

    La sola provincia di Bolzano risparmia 1 milione di euro all’anno usando Linux. Quante province abbiamo in Italia? 😉

  • Pino Cavalier ha detto:

     sono un piccolissimo artigiano di Girifalco (cz) con poco lavoro o quasi niente,con una moglie e due figli (una figlia di 16 anni purtoppo non c’è più) da mandare avanti in modo dignitoso ed educato,non capisco perchè in Italia sì è tanto ipocriti,legalizzare la prostituzione e il gioco d’azzardo con l’apertura di nuove case da gioco una ogni regione gestite dallo stato isieme ai privati ,ogni anno un flusso di denaro 20 miliardi di euro esentasse!

  • Anna Favarolo ha detto:

    A nome di tanti che non possono farlo, dico che siamo stanchi che IL DELIRIO DI ONNIPOTENZA DI POCHI, procuri morte e sofferenza a molti!

    -Abbiamo prodotto le peggiori mine antiuomo!(vorrei sapere cosa direste se colpissero i vostri figli!)
    -Spendiamo in armi e guerre ciò che potrebbe far prosperare tutta la nazione!
    -Con la scusa di terroristi islamici, seminiamo morte e distruzione seguendo PIANI DIABOLICI!-Pretendete ancora il resto del “rimborso elettorale” quando SAPPIAMO che sono SOLDI RUBATI  e che noi vogliamo devolvere ai terremotati!-Il petrolio e gli idrocarburi che volete trovare a TUTTI I COSTI, NON CI SERVONO, ma continuate a distruggere l’ITALIA e il mondo per FOLLI GUADAGNI!-Il Fracking permesso nella Pianura Padana, è RIFIUTATO da altre nazioni perché procura terremoti ed avvelenamento alle falde acquifere ma voi…..Ora Voi e la Società americana che sta facendo le trivellazioni, dovete PAGARE TUTTI I DANNI PROCURATI dal terremoto! Parlano chiaro l’acqua e la sabbia fuoriuscita dalle crepe del terremoto da voi iniettata nel sottosuolo!Monti dice che BISOGNA PAGARE LE TASSE! Bene , siamo d’accordo !  Per questo VOGLIAMO SUBITO:- i 98 miliardi delle slot-machine;-il miliardo e 600 milioni frodati da Banca Intesa; -i miliardi di 5 anni arretrati dei fondi svizzeri.-i 2,5 miliardi prestati INDEBITAMENTE, da Monti alla banca americana dove lavora il figlio;-i 17 miliardi buttati per dei caccia che NON VOLEVAMO ,tra l’altro, anche difettosi;
    tutti i soldi rubati in 5 anni dai nostri partiti !ORA SIAMO TUTTI ILLUMINATI!Siamo preparati anche al FASULLO BLACH OUT preparato con la scusa della eventuale  tempesta solare!NON SIETE PIU’ CREDIBILI!!A proposito!  NON AVETE FATTO NIENTE contro le irrorazioni  da parte delle aviocisterne americane nei nostri cieli. QUALUNQUE SCUSA TROVINO, NON LE VOGLIAMO PIU’!!!!!!!!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.