Dal primo febbraio 2013 alle donne è ufficialmente permesso indossare i pantaloni a Parigi. E’ stata abolita infatti una norma risalente alla Rivoluzione Francese che vietava alle donne di vestirsi da uomini (cioè indossare i pantaloni). Pena l’arresto. Le rivoluzionarie di Parigi pretesero l’égalité sin da quei tempi, ma fu loro negata. Furono poi fatte deroghe nel 1892 e 1909 per permettere alle donne di cavalcare e andare in bicicletta. Nonostante ci siano stati numerosi tentativi di abolirla completamente, i governanti hanno l’hanno mai ritenuta prioritaria visto che era in disuso: così è rimasta in vigore fino al 31 gennaio scorso, quando Najat Vallaud-Belkacem, Ministro francese per i Diritti delle donne, l’ha dichiarata “incompatibile con i principi di uguaglianza tra uomo e donna sanciti dalla Costituzione e nei valori europei sottoscritti dalla Francia”.

 

Fonte: D Repubblica

BuoneNotizie.it

BuoneNotizie.it

Dal 2001, BuoneNotizie.it raccoglie e pubblica notizie positive e costruttive per farvi riscoprire il piacere di informarvi. Scopri cos'è il giornalismo costruttivo

Vuoi diventare giornalista?

Sei un aspirante pubblicista, ma non hai ancora trovato editori disposti a pagare i tuoi articoli?

Scopri di più

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.