Locale israeliano fa sconto del 50% ad islamici ed ebrei se mangiano allo stesso tavolo

di 21 Ottobre 2015Agosto 29th, 2020Attualità

L’idea dell’Hummus Bar per rasserenare gli animi dopo l’ondata di violenza che si è scatenata nelle ultime settimane tra palestinesi e israeliani.

 

Uno sconto del 50 per cento sul totale del conto ai clienti islamici ed ebrei che siedono e mangiano allo stesso tavolo del ristorante. È la trovata di un locale israeliano di Kfar Vitkin, una città lungo la costa a nord di Tel Aviv, l’Hummus Bar. Impressionato dall’ondata di violenze che si sono scatenate nelle ultime settimane tra palestinesi e israeliani e che hanno insanguinando di nuovo l’area con scontri e morti, il proprietario e gestore del locale, Kobi Tzafrir, con questa trovata ha deciso nel suo piccolo di rasserenare gli animi. “Avete paura degli arabi? Avete paura degli ebrei? Da noi non ci sono arabi, e nemmeno ebrei. Da noi ci sono solo persone e un hummus arabo originale ed eccellente” si legge sul profilo Facebook del locale che aggiunge, “Anche il nostro falafel ebraico è prelibato. A chi restasse affamato gli riempiano il piatto gratis: sia questi islamico, ebreo, cristiano, indiano o quant’altro”. Un messaggio di armonia che almeno sui social network ha già riscosso successo con migliaia di visualizzazioni.

…continua a leggere

UNISCITI A NOIScopri finalmente come informarti senza allarmismo, titoli strillati e fake news!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.