Milano: nascerà il teatro 'Giorgio Gaber'

Era il 25 gennaio del 1999 quando Giorgio Gaber, genio artistico incomparabile, festeggiava i suoi 60 anni in uno spettacolo indimenticabile al Lirico di Milano. Il suo Lirico. Perché in quel teatro, Gaber aveva portato i suoi maggiori successi, dal “Signor G” a “Com’è bella la città”, davanti alla gente che accorreva in massa nella sua città. La città che ora ha deciso di rendergli omaggio intitolandogli quel teatro, dopo i lavori di rifacimento.

Il Lirico, infatti, nel 2009 diventerà un teatro lirico polifunzionale con sale conferenze, un bar e un ristorante, un’ampia biblioteca e, naturalmente, quel mitico palco sul quale nacque il teatro-canzone grazie anche a Gaber. Proprio per questo, dopo il restauro il Lirico diventerà il “Teatro lirico polifunzionale Giorgio Gaber”. Un grande e prestigioso riconoscimento ad un artista che forse è stato per troppo tempo dimenticato, ma che ha sempre suscitato grandi emozioni nei cuori del suo pubblico (nel 2003, nel giorno dei suoi funerali, erano presenti 40.000 persone).

Attiva la tua membership e ricevi buone notizie ogni settimana!Non perderti questa Offerta Limitata (solo per i primi 100)
  • Newsletter settimanale
  • Sconti sui prossimi eventi live
  • eBook gratuiti

I lavori sono stati affidati all’architetto Luciano Colombo, il quale spiega che l’edificio avrà tre nuovi piani e mira a diventare un polo internazionale per la musica e lo spettacolo, pensato per tutti i generi, dal teatro vero e proprio alla musica classica, a quella d’autore. Si parla addirittura anche di un possibile spazio per le sfilate della moda milanese.

Il teatro , il “Piermarini” nacque nel 1779 e l’assessore alla cultura del Comune di Milano, Vittorio Sgarbi, spiega che l’impianto originale non verrà stravolto, riassumendo la sua idea dei lavori con un laconico “Aggiungete, ma non togliete”. A finanziare il progetto saranno anche molti privati, visti i costi ingenti da sostenere, non inferiori ai 20 milioni di Euro.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ISCRIVITI SUBITO ALLA NEWSLETTER e RICEVI L'ESTRATTO GRATUITO del primo libro mai scritto in Italia sul Giornalismo Costruttivo!