Banca d'Italia: cala il debito pubblico

Il debito pubblico torna a scendere e le entrate fiscali si riducono. Secondo la Banca d’Italia, a dicembre lo stock del debito pubblico è sotto la soglia record dei 1.400 miliardi di euro toccata a novembre con una flessione del 4,4%, tornando ai livelli di dodici mesi fa. Nonostante il gettito di dicembre, 66 miliardi di euro, il bollettino di Via Nazionale ha confermato un calo medio delle entrate fiscali nel 2002 pari all’1,39%. ‘Soddisfazione’ al ministero del Tesoro dove il sottosegretario Giuseppe Vegas ricorda di essere ‘entro i limiti del patto di stabilità europeo’.

Attiva la tua membership e ricevi buone notizie ogni settimana!Non perderti questa Offerta Limitata (solo per i primi 100)
  • Newsletter settimanale
  • Sconti sui prossimi eventi live
  • eBook gratuiti

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ISCRIVITI SUBITO ALLA NEWSLETTER e RICEVI L'ESTRATTO GRATUITO del primo libro mai scritto in Italia sul Giornalismo Costruttivo!