Alternativa europea per le occasioni di lavoro

By 27 Settembre 2009 Economia

Le fiere del lavoro sono l’occasione per conoscere i vantaggi di un impiego all’estero.

 

 

Lavorare in un paese dell’UE diverso da quello d’origine è un diritto di tutti i cittadini europei.

Secondo una recente indagine, sono pochi quelli che si avvalgono di questo diritto: solo il 2,2% (5 milioni di lavoratori) della forza lavoro vive in un paese UE diverso da quello d’origine, meno dei cittadini dei paesi extra UE che rappresentano invece il 3,8%. Le ragioni della scarsa mobilità evidenziate, riguardano principalmente gli ostacoli di natura burocratica, le difficoltà familiari, l’adattamento culturale e professionale, l’accesso ai servizi sociali.

Le fiere del lavoro, sono un occasione per conoscere i vantaggi professionali nei paesi dell’UE e partecipare direttamente alla domanda e offerta di lavoro. L’European Job Days, organizzata dalla Commissione europea insieme a Eures (servizio europeo per la mobilità professionale), si svolge tra metà settembre e metà ottobre 2009 in oltre 200 città, l’evento più rappresentativo si tiene il 3 ottobre a Bruxelles.

Ogni anno questa sede registra più di 10 mila partecipanti provenienti da 30 nazionalità. Sono presenti oltre 40 datori di lavoro con 2000 offerte di impiego, 10 stend della Commissione europea, una sezione dedicata al lavoro nelle istituzioni europee (Epso, Ccr, ecc), una sezione per testare direttamente le abilità di lavoro nei diversi settori. I partecipanti possono pre registrare il proprio curriculum ed effettuare interviste sul posto.

Il portale Eures offre una serie di servizi e informazioni su questioni pratiche, giuridiche e amministrative, sia a chi intende trasferirsi, sia ai datori di lavoro che vogliono assumere. 

Per quanto riguarda l’Italia, si segnala la VI edizione del Job Market Day – Carrers Finance che si svolgerà a Milano il 0ttobre 2009. L’evento è rivolto principalmente ai giovani neolaureati in fisica, matematica, economia, informatica e scienze, ai laureati master nelle scuole del settore finanziario, ai giovani professionisti del settore creditizio, assicurativo, gestionale, legale e amministrativo.

 

Pasquale la Torre

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.