Il Governo si è impegnato a destinare 1,6 miliardi nel periodo 2013-2014 alla detassazione dei salari di produttività, a fronte dell’accordo che sarà raggiunto tra le parti sociali. Lo ha detto ieri il Ministro dell’Economia, Vittorio Grilli, nel corso della conferenza stampa svoltasi al termine del Consiglio dei Ministri.

Il pagamento degli arretrati della Pubblica Amministrazione sarà finanziato con il Piano di dismissioni finalizzato a pagare il debito pubblico.”Nel Def è previsto un obiettivo minimo di dismissioni pari ad un punto di Pil”, ha detto il Ministro.

Grilli, riferendosi alle misure fiscali contenute nella Legge di stabilità che riguardano le banche, ha spiegato che saranno posticipate di 5 anni le deduzioni riconosciute alle banche per il maggior valore riconosciuto al riallineamento per l’imposta sostitutiva.

La legge di stabilità vale 10 miliardi di euro, ma ha dichiarato Grilli, “Non è una manovra. La dimensione globale di questi interventi è di 10 miliardi a regime”.

Fonte:  AGI

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

L’informazione può essere pericolosa

Per questo al giornalismo della paura, preferiamo quello delle soluzioni.