Giovani e start-up: opportunità in agricoltura

di 6 Novembre 2012Economia, Lavoro

Il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Mario Catania, durante la conferenza stampa che si è tenuta la scorsa settimana al Mifaap, ha illustrato – insieme ad Arturo Semerari, presidente di Ismea (Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare) – misure e strumenti tesi a favorire l’insediamento dei giovani e lo sviluppo delle start up in agricoltura, con particolare riferimento ai prestiti agevolati per l’acquisto dei terreni, ai finanziamenti per la realizzazione di progetti di investimento innovativi e alle garanzie per l’accesso al credito bancario e per l’abbattimento dei relativi costi.

“L’agricoltura ha bisogno di risposte mirate e specifiche. Per questo, Ismea ha messo a punto strumenti ad hoc in grado di sostenere le imprese del settore, conoscendone le necessità e gli obiettivi”, ha dichiarato il Ministro Catania.

“A sostegno dei giovani agricoltori e delle start up l’Ismea fornisce, infatti, una serie di strumenti”, ha spiegato il Ministro, “finalizzati ad acquisire la base fondiaria e a finanziare progetti di investimento innovativi. Con la misura del cosiddetto ‘Primo insediamento’, i giovani al di sotto dei 40 anni possono richiedere a Ismea la concessione di mutui (fino a 30 anni) a tassi ridotti per l’acquisto dei terreni agricoli”.

Tra le misure illustrate, anche quella denominata…

UNISCITI A NOIScopri finalmente come informarti senza allarmismo, titoli strillati e fake news!

Pagine: 1 2

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.