Assicurazione auto a rate tasso zero: rinnovata l’offerta al 2014

Il 2014 inizia con un sorriso per tutti gli automobilisti italiani. Nell’anno nuovo, infatti, sono previste importanti novità per consentire alle famiglie di risparmiare sull’assicurazione auto, a cominciare dalle nuove o rinnovate offerte delle principali compagnie assicurative. Con il nuovo anno, infatti, tutte le compagnie assicurative mirano ad attirare ed acquisire nuovi clienti che, con l’abolizione del tacito rinnovo avvenuta a gennaio 2013, possono cambiare l’assicurazione auto ad ogni scadenza contrattuale. Sempre più utenti, quindi, si informano sulle varie offerte di Direct Line, Quixa e delle altre assicurazioni online e tradizionali per trovare la polizza più conveniente.

Fra queste offerte rinnovate al 2014, spicca quella di UnipolSai, il nuovo gruppo assicurativo nato dalla fusione fra Unipol Assicurazioni e Fonsai. La buona notizia per i vecchi e i potenziali nuovi clienti è che è stata prorogata l’offerta di assicurazione auto a rate tasso zero, una promozione interessante perché consente di pagare il premio annuale in rate mensili senza interessi aggiuntivi.

L’assicurazione auto a rate non è una novità assoluta, questo è vero, ma per il momento UnipolSai è l’unica compagnia ad applicare Tan e Taeg zero, il che significa che non si andranno ad aggiungere costi extra al premio per la modalità di pagamento a rate. Fino al 30 giugno 2014, infatti, i clienti UnipolSai potranno rinnovare la polizza a rate sia annuale che semestrale; l’offerta, invece, è riservata solo per le assicurazioni semestrali per quel che riguarda i nuovi clienti.

Sembra quindi un buon momento per il settore delle assicurazioni auto che sta vivendo un periodo di grande innovazione e vivacità. La competizione commerciale è sempre più serrata e le offerte e promozioni sull’Rca si sfidano con prezzi al ribasso. Per fare un preventivo, però, è utile sfruttare uno dei comparatori online che calcola il prezzo abbinato a un determinato profilo di utente.

Il dato, però, secondo gli ultimi report, è che i costi quantomeno non si stanno alzando e sembrano anche diminuire le differenze di prezzi per uomini e donne. Le normative che regolano il settore delle assicurazioni auto, poi, stanno mutando in modo importante grazie alla spinta dell’Ivass e delle associazioni dei consumatori.

Il 2014, secondo le previsioni, sarà quindi l’anno degli sconti e dei tagli all’rc auto grazie alle varie modifiche apportate al regolamento. Una novità importante sarà quella della diffusione della cosiddetta scatola nera, che garantirà agli assicurati sconti attorno al 10% sul premio finale. Oltre a questo, poi, sarà da valutare anche l’efficacia del “risarcimento del danno in forma specifica” che porterà uno sconto del 5% agli automobilisti che faranno riparare la propria vettura presso uno dei carrozzieri convenzionati con la compagnia assicurativa.

Insomma, i presupposti per pagare meno e risparmiare ci sono tutti. Ora non resta che aspettare e scegliere le offerte di assicurazione auto più convenienti. Se i tanto attesi ribassi non ci saranno, prepariamoci a forti proteste e polemiche.

UNISCITI A NOIScopri finalmente come informarti senza allarmismo, titoli strillati e fake news!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.