Sempre più italiani scelgono le assicurazioni on line per risparmiare

In tempi di crisi gli italiani si scoprono smart nella caccia al risparmio. L’esigenza di tagliare le spese porta i consumatori a cercare i prezzi migliori su internet e a confrontare le assicurazioni auto più convenienti grazie anche ai comparatori di tariffe. A dirlo è uno studio di Europe Economics realizzato per conto dell’Ania ovvero l’Associazione nazionale delle imprese assicuratrici. Il risultato è che grazie alle nuove tecnologie le famiglie possono risparmiare molto e sfruttare pratici servizi web.

L’analisi di Europe Economics dal titolo “La distribuzione assicurativa in Italia e in Europa. Modelli, evoluzione e prospettive” ha riguardato il mercato delle assicurazioni on line e tradizionali in ben sei Paesi del vecchio continente e cioè Italia, Francia, Germania, Olanda, Spagna e Regno Unito. Un po’ dappertutto si è diffusa l’esigenza di risparmiare sul costo delle assicurazioni e gli strumenti più utilizzati dai consumatori sono proprio i comparatori di tariffe anche detti “price aggregators” (aggregatori di prezzi).

La ricerca commissionata da Ania si è concentrata in particolare sul ramo Rc auto e vita per le imprese di assicurazione. Ne è emerso, appunto, la tendenza sempre più spiccata di italiani ed europei a confrontare i prezzi migliori su internet per trovare le offerte più convenienti. Per risparmiare, infatti, è ormai fondamentale essere smart e utilizzare i servizi on line, le app mobile e i social network, per raccogliere informazioni sui prodotti e leggere i commenti degli utenti.

Se le buone notizie arrivano dal punto di vista dei consumatori, quindi, meno buone giungono alle orecchie degli agenti di assicurazione tradizionali che soffrono il mercato del web. Tuttavia, le porte del business del settore non sono chiuse per gli intermediari assicurativi che rimangono un tassello importante della filiera. L’importante è che i professionisti si aggiornino sul mercato, studiando l’evoluzione delle nuove strategie di digital marketing e le opportunità di internet.

Un altro dato emerso dallo studio di Europe Economics, infatti, è lo spostamento sempre maggiore dei prodotti assicurativi verso il settore bancario. Gli istituti di credito, infatti, ormai non hanno più soltanto conti correnti, mutui o prestiti fra i propri prodotti, ma propongono ai clienti anche delle assicurazioni di vario tipo. Tra l’altro lo fanno anche le banche on line, magari in partnership con importanti gruppi assicurativi sempre on line.

Come interpretare dunque i dati di questa analisi in modo più generale? Bè l’evidenza è che il mercato si sta spostando sempre più verso il virtuale del web. L’e-commerce sta conquistando un po’ tutti i consumatori e anche le vecchie generazioni che trovano su internet la possibilità di risparmiare e informarsi velocemente sui vari prodotti. Ormai, poi, le operazioni di acquisto di beni e servizi si possono fare tranquillamente in mobilità utilizzando smartphone e tablet: dal governo Renzi quindi ci si aspetta la svolta buona per la banda larga.

Internet rappresenta il mercato del futuro, con possibilità di risparmio per i consumatori e di guadagno per le imprese digitali. Chi di voi non ha mai comprato sul web un biglietto del treno o un volo per una vacanza? Ormai tutti sanno quanto sia conveniente e l’abitudine degli italiani è quella di confrontare anche le assicurazioni on line o i servizi bancari, ma anche prodotti hi-tech o di abbigliamento. Se cercate un parere su un determinato prodotto, poi, vi basterà fare una ricerca su Google.

UNISCITI A NOIScopri finalmente come informarti senza allarmismo, titoli strillati e fake news!

Un Commento

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.