L’innovazione finanziaria va veloce e il panorama bancario cambia, ma non in fretta quanto si vorrebbe. Sono ancora poche le banche ha una strategia digitale chiara. E la stragrande maggioranza di loro non si sente attrezzata per l’innovazione digitale. Il dialogo tra istituti bancari e startup resta difficile, anche quando tutti provano a dare il meglio: una frizione di tempi e interessi che rallenta l’implementazione di soluzioni innovative. Ma il cambiamento tecnologico, si sa, è ineludibile. E – al di là di ogni diffidenza – può davvero aiutare la finanza a relazionarsi meglio con clienti e interlocutori…

Silvio Malvolti

Silvio Malvolti

Ho fondato BuoneNotizie.it nel 2001 con il desiderio di ispirare le persone attraverso la visione di un mondo migliore. Nel 2004 ho costituito l'Associazione Italiana Giornalismo Costruttivo, che oggi gestisce questa testata: una sfida vinta e pluripremiata.

Vuoi diventare giornalista?

Sei un aspirante pubblicista, ma non hai ancora trovato editori disposti a pagare i tuoi articoli?

Scopri di più

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.