Collaborazione con il Senegalper la tutela dei lavoratori

di 10 Marzo 2006Lavoro

Migliorare la tutela dei diritti dei lavoratori senegalesi immigrati nel nostro Paese. E’ questo l’obiettivo dell’incontro che si e’ svolto tra i rappresentanti del patronato Inca Cgil nazionale, Rossella Misci e Umberto Saccone, e il direttore di Gabinetto del ministero del Lavoro del Senegal, Alassane Kane. Al centro dell’incontro, la definizione di accordi di collaborazione tra il ministero del Lavoro senegalese e il patronato della Cgil. ”Sin dal 1987 -si legge in una nota del patronato- Inca Cgil ha iniziato a dedicarsi sempre più attivamente per la tutela dei diritti dei lavoratori non europei. Un impegno derivante dal fatto che nella sua storia, il patronato della Cgil ha conosciuto la necessità di difendere i diritti sociali dei propri connazionali all’estero. Una recente legge -prosegue l’Inca- ha dato la possibilità ai patronati di organizzare la loro attività anche nei paesi di emigrazione in Italia (nuova migrazione) per la tutela dei diritti sociali dei lavoratori immigrati che rientrano nei loro paesi d’origine”.

Attiva la tua membership e ricevi buone notizie ogni settimana!Non perderti questa Offerta Limitata (solo per i primi 100)
  • Newsletter settimanale
  • Sconti sui prossimi eventi live
  • eBook gratuiti

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ISCRIVITI SUBITO ALLA NEWSLETTER e RICEVI L'ESTRATTO GRATUITO del primo libro mai scritto in Italia sul Giornalismo Costruttivo!