Lavoro

Crisi e occupazione: cresce illavoro femminile

di 8 Aprile 2009No Comments

Le statistiche europee su mercato del lavoro e occupazione ci dicono che siamo ancora lontani dagli standard europei rispetto all’occupazione femminile, continuando a posizionarci in fondo alla classifica. Le ultime rilevazioni ISTAT, invece, ci mostrano che uno degli effetti della crisi è dato dall’inaspettato incremento del lavoro femminile. Ma lasciamo parlare i dati: il tasso di occupazione maschile (la popolazione tra i 15 e i 64 anni) registra una diminuzione su base annua dello 0,8% mentre quello femminile cresce dello 0,3%. Incremento significativo, visti i tempi, che apre scenari inediti. Infatti, considerando la struttura sociale italiana, uno . . .

Questo contenuto è riservato agli iscritti!
Vuoi stare subito meglio leggendo buone notizie?

Gratis

0.00

Accesso gratuito

  • Accesso ai contenuti standard di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Registrati gratis ora!

AbbonamentoSe vuoi fare la differenza

4.97

al mese

  • Accesso a tutti i contenuti di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Abbonati subito