Il Comune di Roma per l'inserimento dei giovani nel mondo del lavoro

di 14 Luglio 2010Ottobre 23rd, 2020Lavoro
disoccupazione-lavoro

Aiutare i giovani nel difficile percorso di inserimento nel mondo del lavoro. E’ questo l’obiettivo di “Enter”, il progetto presentato dall’Assessorato alle Attività Produttive del Comune di Roma e dall’Osservatorio sul Mercato e le Condizioni di Lavoro per venire incontro a quei giovani tra i 15 e i 18 anni che hanno concluso il periodo formativo e che intendono perfezionarsi con corsi professionali gratuiti per ottenere quella formazione tecnica e pratica che permetta loro di inserirsi più facilmente nel circuito lavorativo.

Per l’Assessore alle Attività Produttive e al Lavoro Davide Bordoni, “Enter” è un vero prodotto al servizio dei giovani, “ideato – ha dichiarato – soprattutto per renderli consapevoli delle proprie risorse, primo tassello per costruire un futuro nel mondo del lavoro”.

Il progetto ha portato alla creazione di un opuscolo cartaceo con tutte le informazioni utili per arrivare a seguire i corsi dei Centri Professionali del Comune di Roma, ma anche una guida pratica che spiega, ad esempio, come compilare un curriculum vitae o affrontare un colloquio.

La distribuzione di “Enter”, con 25mila copie stampate per ora, è già cominciata in tutto il territorio comunale, dai Municipi agli Oratori, dai centri sportivi fino agli stabilimenti balneari del litorale romano, e a questa seguiranno altre ristampe nei periodi autunnale e invernale.

Una distribuzione capillare, anche nei centri di Orientamento e negli Osservatori,  proprio per andare incontro a tutti quei giovani che non hanno la possibilità di accedere facilmente ai circuiti di orientamento tradizionali e che quindi rischiano di rimanere fuori da questa possibilità offerta dal Comune di Roma.

L’iniziativa colma una lacuna in questo campo, proprio per la difficoltà, in passato, di raggiungere quanti più giovani possibile, soprattutto nelle periferie, in una città così grande come Roma e che spesso ha portato, quindi, a delle sacche di esclusione da un circuito utile e necessario per i più giovani che intendono affrontare il mondo del lavoro ma che spesso si perdono di fronte alle mille difficoltà che si trovano davanti.

UNISCITI A NOIScopri finalmente come informarti senza allarmismo, titoli strillanti e fake news!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.