Residenza digitale. Un’invenzione estone che (dicono) farà fare un sacco di soldi

di 18 Luglio 2015Luglio 21st, 2015Innovazione

Le richieste in Estonia sono in aumento dopo 4 mesi dal lancio. Secondo Taavi Kotka, CIO del governo, “ci saranno nazioni senza confini e noi vogliamo essere i primi”. Lo abbiamo incontrato a Tallinn. Kotka è un ingegnere informatico che parla veloce e, come tutti gli ingegneri, per spiegarti meglio una cosa prende un foglio e ti fa uno schema. A un certo punto, però, tira fuori il portafoglio: “Vede – mi dice cominciando a estrarre una a una le tessere del borsellino – ho un portafoglio pieno di carte ma non mi servono. Patente, carte fedeltà, tessere frequent flyer”. Le ammucchia tutte e le mette da una parte: “Non mi servono. In Estonia l’unica cosa di cui hai bisogno è…

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.