Arte e legalità: al via nuovo bando per giovani talenti

di 16 Settembre 2012Eventi, Magazine

Si è aperto ufficialmente il bando per giovani artisti (pittori, scultori e fotografi) legato alla quinta edizione di “MostraEvento”, in programma a Milano tra la fine di ottobre e i primi di novembre. “MostraEvento” è un progetto artistico eterogeneo che quest’anno, in occasione del 20° anniversario delle stragi di mafia di Palermo, Roma, Firenze e Milano del periodo 1992/93, avrà come tema centrale la legalità.

L’evento – organizzato da MostraMi, progetto artistico-culturale non profit, nato a Milano nel 2010 per promuovere la giovane arte contemporanea come strumento di sviluppo sociale –  non sarà una semplice esposizione/mostra di opere d’arte, ma qualcosa di più complesso. Sarà un po’ workshop, un po’ factory, un po’ residenza artistica. Ma una cosa è certa: sarà un “grande cantiere culturale” ricco di contenuti, attività, incontri e confronti.

La partecipazione al bando è gratuita ed il limite di età è fissato a 32 anni. I lavori dei giovani talenti che si iscriveranno al bando saranno selezionati al fine di prendere parte all’installazione artistica che concluderà la “MostraEvento”.

L’installazione finale sarà realizzata in pieno centro a Milano e sarà focalizzata sui temi della mafia e dell’antimafia, con l’obiettivo di far luce sulla cultura mafiosa contrapponendole la cultura della legalità. Questa installazione sarà accompagnata da performance live e da un’esposizione di opere di giovani artisti (pittori, scultori e fotografi).

La quinta “MostraEvento”, inoltre, sarà preceduta da due importanti momenti di ascolto/confronto:

1) una “survey online” rivolta a studenti e giovani under 30, cioè un questionario online che sarà inviato, durante la prima metà di ottobre, al maggior numero di studenti in Italia, al fine di sondare la loro sensibilità e conoscenza del tema della legalità. Lo scopo dell’iniziativa è far partecipare ogni studente/giovane che ha risposto al questionario alla “creazione collettiva”, raccogliendo frasi/citazioni che verranno utilizzate all’interno dell’installazione artistica finale;

2) una “factory”, cioè una residenza artistica/workshop (sempre a Milano), dove una decina di giovani artisti provenienti da varie regioni d’Italia potranno confrontarsi con personalità di spicco dell’antimafia (giudici, giornalisti, fotografi) e svolgere una serie di incontri/laboratori. L’obiettivo, in questo caso, è creare un’occasione di incontro/studio/confronto fra giovani artisti e “memorie storiche” dell’antimafia.

Tutti i giovani artisti, fino ai 32 anni di età, che desiderano partecipare al bando e candidare i propri lavori, dovranno mandare i progetti all’indirizzo mail segreteria@mostra-mi.it entro e non oltre il 28 settembre 2012.

Ulteriori informazioni sono disponibili a questo link , mentre il programma definitivo della quinta “MostraEvento” sarà disponibile alla fine di settembre e verrà comunicato attraverso i social network di MostraMi .

 

UNISCITI A NOIScopri finalmente come informarti senza allarmismo, titoli strillati e fake news!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.