Curiosità

La Banca dello Scambio parte dalla Sicilia…

di 26 Giugno 2003No Comments

Niente a che vedere con il ‘baratto’ degli antichi primitivi, tutto, invece, in comune con gli strumenti tecnologici tra i più evoluti del Terzo Millennio. Un ‘Sistema Semplice Multimediale di Comunicazione denominato Banca dello Scambio’ con tenuta statistica di contatti documentati di circa 100 al giorno.Nasce in Sicilia ed è destinata ad espandersi in poco tempo visto che è riuscita a porre in essere un collegamento tra i due attori: tra chi offre e chi cerca un prodotto. Che prodotto? Potremo dire, qualunque tipo di prodotto, dal Servizio alla Consulenza, da un Carico di Pescato a qualsiasi altro cosa e/o attività, anche umana, purchè, ovviamente, lecita. Unica condizione: ‘miglioramento delle qualità della vita’. Come agisce la Banca dello Scambio? Sono due i criteri direttivi, provinciale e mondiale, attraverso i quali la Banca comunica ed è inoltre possibile associarsi attraverso un modulo on line offerto dalla stessa Banca, e poi… il resto è tutto da cliccare!

Condividi su:
Avatar photo

Silvio Malvolti

Ho fondato BuoneNotizie.it nel 2001 con il desiderio di ispirare le persone attraverso la visione di un mondo migliore. Nel 2004 ho costituito l'Associazione Italiana Giornalismo Costruttivo, che oggi gestisce questa testata: una sfida vinta e pluripremiata.

Riscopri anche tu il piacere di informarti!

Il tuo supporto aiuta a proteggere la nostra indipendenza consentendoci di continuare a fare un giornalismo di qualità aperto a tutti.

Sostienici