Si chiama sindrome o stress da rientro e colpisce un italiano su dieci al ritorno dalle vacanze. I bei momenti trascorsi in quello che dovrebbe essere un periodo di relax, distensione e tranquillità, diventano il preludio di un periodo buio, dove irritabilità, mal di testa e calo di attenzione fanno da padroni. Ma evitare lo stress da rientro è fattibile, almeno secondo lo studio di Giandomenico Bagatin ed Erica Cossettini, psicologi psicoterapeuti e consiglieri dell’Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia. Sono due le regole fondamentali.

Prima Regola. Spogliarsi del pregiudizio che riposo e relax ricarichino le batterie . . .

Questo contenuto è riservato agli iscritti!
Vuoi stare subito meglio leggendo buone notizie?

Gratis

0.00

Accesso gratuito

  • Accesso ai contenuti standard di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Registrati gratis ora!

AbbonamentoSe vuoi fare la differenza

4.97

al mese

  • Accesso a tutti i contenuti di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Abbonati subito