Sarah Jackson, cittadina britannica di 34 anni, ha dichiarato al “Daily Mail” di aver perso quasi 38 chili semplicemente eliminando tutto il “junk food“, cioè il cibo-spazzatura, dalla sua dieta quotidiana.

Il vantaggio, però, non è stato solo in termini di salute e benessere psicofisico, ma anche economico: Sarah ha detto che eliminando patatine fritte, bibite gassate, hamburger, kebab, cibo cinese e biscotti al cioccolato, ha risparmiato 80 sterile a settimana (circa 100 euro), per un risparmio totale di ben 4.000 sterile l’anno.

Fonte:  Blitz quotidiano

BuoneNotizie.it

BuoneNotizie.it

Dal 2001, BuoneNotizie.it raccoglie e pubblica notizie positive e costruttive per farvi riscoprire il piacere di informarvi. Scopri cos'è il giornalismo costruttivo

Vuoi diventare giornalista?

Sei un aspirante pubblicista, ma non hai ancora trovato editori disposti a pagare i tuoi articoli?

Scopri di più

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.