L'energia rinnovabile porta la Coppa del Mondo 2010 nella più grande baraccopoli dell'Africa Sub Sahariana, crea posti di lavoro verdi, migliorando gli standard di vita: a Kiberia, la prima “Solar World Cup” con tecnologia creata dai giovani degli slum di Nairobi ed il supporto di un'organizzazione non-profit svizzera . . .

Registrati gratis per continuare a leggere questo articolo...

Registrati gratis ora!

L’informazione può essere pericolosa

Per questo al giornalismo della paura, preferiamo quello delle soluzioni.