Fotovoltaico: arrivano i pannelli low cost e flessibili

di 21 Dicembre 2012Sostenibilità

La notizia arriva dalla Stanford University (California), dove alcuni ricercatori hanno realizzato una serie di prototipi, perfettamente funzionanti, di celle solari in grado di essere disposte su superfici non necessariamente rigide e piane, con notevoli vantaggi anche in termini di peso. I ricercatori hanno testato i primi prototipi, con risultati molto positivi: i nuovi pannelli si sono, infatti, dimostrati piuttosto vantaggiosi, senza particolari perdite in termini di rendimento. 

Ad oggi, i pannelli solari richiedono supporti realizzati con specifici materiali, che aumentano  così i prezzi di installazione e ne riducono le possibilità d’uso. La professoressa Xiaolin Zheng ed il suo team hanno, invece, dimostrato la possibilità di poter realizzare sottili film di materiale fotovoltaico utilizzando come superficie di appoggio la carta oppure altri materiali molto leggeri, economici e flessibili. Inoltre, la tecnica studiata dai ricercatori di Stanford ha il vantaggio di essere in grado di resistere a temperature sensibilmente maggiori rispetto a quelle dei pannelli attualmente in commercio, potendo sfruttare anche materiali fino ad ora ritenuti incompatibili.

Attiva la tua membership e ricevi buone notizie ogni settimana!Non perderti questa Offerta Limitata (solo per i primi 100)
  • Newsletter settimanale
  • Sconti sui prossimi eventi live
  • eBook gratuiti

Fonte:  WebNews

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ISCRIVITI SUBITO ALLA NEWSLETTER e RICEVI L'ESTRATTO GRATUITO del primo libro mai scritto in Italia sul Giornalismo Costruttivo!