USA: in arrivo gli smartphone che registrano la qualità dell'aria

Per sapere se l’aria della nostra città è inquinata, presto potremo usare il nostro smartphone. La University of California di San Diego, infatti, sta mettendo a punto un sistema che consentirà agli smartphone di ultima generazione in grado di comportarsi come sensori dello smog e valutare, quindi, la qualità dell’aria. 

Il nuovo sistema di sensori si rivolge soprattutto alle persone affette da malattie croniche, come l’asma, che devono essere particolarmente attente alla qualità dell’aria che respirano.

Attiva la tua membership e ricevi buone notizie ogni settimana!Non perderti questa Offerta Limitata (solo per i primi 100)
  • Newsletter settimanale
  • Sconti sui prossimi eventi live
  • eBook gratuiti

Fonte:  Rinnovabili

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ISCRIVITI SUBITO ALLA NEWSLETTER e RICEVI L'ESTRATTO GRATUITO del primo libro mai scritto in Italia sul Giornalismo Costruttivo!