Risultare destinatario di un provvedimento giudiziario è senza dubbio un esperienza spiacevole. Se tale evento si verificasse all'estero, magari a causa di equivoci, la situazione potrebbe diventare drammatica.
La Commissione Europea ha formulato una proposta di direttiva che prevede oltre alla traduzione dei procedimenti penali, l'informazione scritta dei diritti della persona all'atto dell'arresto.

Registrati gratis per continuare a leggere questo articolo...

Registrati gratis ora!

L’informazione può essere pericolosa

Per questo al giornalismo della paura, preferiamo quello delle soluzioni.