Il Ministero della Difesa e quello dei Trasporti sono stati condannati ad un maxi risarcimento di oltre cento milioni di euro a favore dei parenti delle vittime della strage di Ustica, avvenuta 31 anni fa. Tra i motivi, depistaggio e distruzione delle prove . . .

Registrati gratis per continuare a leggere questo articolo...

Registrati gratis ora!

L’informazione può essere pericolosa

Per questo al giornalismo della paura, preferiamo quello delle soluzioni.