Ddl Sviluppo: incentivi fiscali per ristrutturazioni e risparmio energetico

di 20 Giugno 2012Marzo 5th, 2017Attualità

Le tanto attese misure per la crescita sono state approvate e prevedono, fra l’altro, incentivi alle famiglie ed alla casa, che si traducono in bonus fiscali per l’edilizia. Chi sta rimandando lavori di ristrutturazione, quindi, potrà usufruire di una serie di agevolazioni.

Come si legge nel comunicato stampa di Palazzo Chigi, rilasciato al termine del Consiglio dei Ministri che ha approvato il Ddl Sviluppo, “Viene confermata ed estesa la disciplina degli incentivi fiscali per le spese di ristrutturazione edilizia. L’agevolazione favorisce gli interventi ordinari”.

Le nuove norme intervengono su disposizioni già in atto, ma allargandone l’intervento: “La proposta – si legge sempre nel comunicato – prevede l’innalzamento, fino al 30 giugno 2013, delle soglie di detrazione IRPEF al 50% per lavori fino a 96.000 euro, per favorire interventi di ristrutturazione edilizia”. La normativa precedente, invece, prevedeva il 36% per lavori fino a 48.000 euro.

Comprese nel Ddl Sviluppo, anche agevolazioni fiscali per opere che permettano un maggior risparmio energetico delle abitazioni.

“E’ consentita, dal 1 gennaio 2013 al 30 giugno 2013, la detrazione di imposta del 50% per le spese per interventi di riqualificazione energetica”. In questo caso sono stati prorogati i termini e lievemente abbassati gli sgravi fiscali. “Fino al 31 dicembre 2012 – si legge ancora nel comunicato – resta valida la detrazione pari al 55%”.

 

UNISCITI A NOIScopri finalmente come informarti senza allarmismo, titoli strillati e fake news!

No Comments

  • Maurizio ha detto:

    Ma perchè non inserite un pulsante per stampare solo l’articolo di riferimento? Perchè quando si stampa escono fuori almeno 5 fogli inutili. Grazie. Per il resto siete bravi

  • cla65ca ha detto:

    Ma perchè nessuno spiega come funziona un DDL? Approvato dal Consiglio dei Ministri vuol dire che è automaticamente legge o no? Deve essere presentato e votato in Parlamento? Quali sono i tempi? Praticamente se oggi (22 giugno 2012) una persona deve iniziare una ristrutturazione è certa di ottenere il 50% di sgravio oppure ci possono essere delle soprese?

  • amon ha detto:

    ciao, bisogna attendere che il ddl venga pubblicato sulla gazzetta ufficiale perchè sia legge, ma ciò è avvenuto in data 26 giugno 2012, quindi tutto ciòl che paghi con bonifico agevolato dal 26 giugno 2012 al 30 giugno 2013 sarà detratto con le nuove norme (50% con una soglia massima di 98000). vale per tutti, anche per le ristrutturazioni in corso (solo ciò che hai pagato prima del 26 verrà calcolato al 36%). spero di essere stato chiaro, ciao!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.