Terremoto Emilia: aiuti per le scuole e le giovani coppie

di 2 Agosto 2012Marzo 5th, 2017Attualità

Un contributo extra di 10.000 euro alle coppie under 35 che decidono di comprare casa nelle zone colpite dal sisma. E’ quanto prevede il Piano casa per le giovani coppie approvato dall’Assemblea legislativa dell’Emilia Romagna. Quest’anno, però, il Piano regionale si caratterizza per il contributo speciale per chi risiede, lavora o intende acquistare casa nelle zone colpite dal terremoto del 20 e 29 maggio scorsi e per il programma straordinario per le scuole.

A presentare in aula la rimodulazione della Delibera regionale del 2009 che darà il via, dopo l’estate, al bando attuativo, è stato l’assessore all’Edilizia, Giancarlo Muzzarelli. Ammontano a 166 milioni e 520.000  euro le risorse necessarie per attuare il programma straordinario per le scuole, così da consentire il regolare inizio del prossimo anno scolastico nelle zone dell’Emilia Romagna colpite dal sisma. La nuova ordinanza del 25 luglio 2012, firmata dal Commissario delegato alla ricostruzione e presidente della Regione, Vasco Errani, distingue per tipologia d’intervento la ripartizione delle risorse necessarie.

Per la precisione, 56 milioni e 420 milioni di euro serviranno per la costruzione di 28 edifici scolastici temporanei di cui è in corso la gara per l’affidamento dei lavori. Una commissione sta valutando, in questi giorni, 310 progetti presentati da 91 imprese.

La gara prevede la costruzione di soluzioni alternative per le scuole che non sono riparabili in tempi brevi perché gravemente danneggiate e, quindi, inagibili per lunghi periodi. Altri contributi sono destinati all’affitto di prefabbricati modulari, e alla costruzione o acquisizione di palestre temporanee.

Sono stati stanziati contributi anche per la riparazione degli edifici scolastici, il montaggio e smontaggio di prefabbricati (comprese le sistemazioni ed urbanizzazioni delle aree), nonché la demolizione o la messa in sicurezza degli immobili pericolanti.

Fonte:  www.adnkronos.com

UNISCITI A NOIScopri finalmente come informarti senza allarmismo, titoli strillati e fake news!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.