Francia: i palazzi pubblici inutilizzati ospiteranno gli indigenti

di 5 Dicembre 2012Marzo 5th, 2017Attualità

Il Ministro francese alle politiche abitative, Cécile Duflot, per cercare di risolvere il problema della necessità di alloggi per i più bisognosi, si appresta a requisire gli edifici vuoti di proprietà pubblica che sono inutilizzati (come – ad esempio – le caserme abbandonate) e metterli a disposizione degli indigenti.

Ma non è tutto: il Ministro si appresta a requisire anche tutti i palazzi lasciati sfitti e inutilizzati da banche e assicurazioni, nonché da enti religiosi (cioè tutti gli immobili inutilizzati non destinati al culto).

Fonte: Il Fatto quotidiano

UNISCITI A NOIScopri finalmente come informarti senza allarmismo, titoli strillanti e fake news!

No Comments

  • Alberto ha detto:

    Così il governo francese si appresta a requisire i bene inutilizzati dalle banche assicurazioni e Chiesa? E la proprietà privata si va a far benedire. Questa non è una buona notizia ma uno scandalo. I francesi sono più bolscevichi dei bolscevichi. Dove è l’europa sempre attenta a minare gli aiuti dello stato a aziende private quando lo state si appropria dei beni privati. Ricordo che il bene privato e sacro non un furto. Saluti

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.