Lo ha stabilito la Corte di giustizia UE del Lussemburgo attraverso una recente sentenza: i passeggeri di un volo con una o più coincidenze hanno diritto ad una compensazione in denaro, se il loro volo raggiunge la destinazione finale con un ritardo pari o superiore a 3 ore, rispetto alla tabella di marcia prevista. Secondo la sentenza della Corte di giustizia UE, il rimborso è forfettario e va da un importo compreso tra i 250 ed i 600 euro.

 

Fonte:  ANSA Europa

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

L’informazione può essere pericolosa

Per questo al giornalismo della paura, preferiamo quello delle soluzioni.