Cambiano i contrassegni per i disabili nel comune di Roma. La Capitale, come Verona, si allinea Contrassegno Unificato Disabili Europeo valido nei 27 paesi Ue. I nuovi pass in “formato europeo” sono inoltre dotati di chip elettronico e immediatamente verificabili nella loro effettiva regolarità. “Più tutela e più opportunità – si legge nel comunicato stampa del Comune di Roma – dunque, per chi ha reale diritto al pass; e stop ai furbi che usano contrassegni di persone decedute per parcheggiare gratis su strisce blu”.

Fonte: Comune di Roma

BuoneNotizie.it

BuoneNotizie.it

Dal 2001, BuoneNotizie.it raccoglie e pubblica notizie positive e costruttive per farvi riscoprire il piacere di informarvi. Scopri cos'è il giornalismo costruttivo

Vuoi diventare giornalista?

Sei un aspirante pubblicista, ma non hai ancora trovato editori disposti a pagare i tuoi articoli?

Scopri di più

Un Commento

  • Alessandra ha detto:

    Chissà se il nuovo pass è riuscito a contrastare quello che era un malcostume abbastanza diffuso a Roma.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.